Scuola di drammaterapia o master universitario ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Scuola di drammaterapia o master universitario ?

Messaggio  Cristina T il Gio Set 16, 2010 4:47 pm

Buongiorno!

sono approdata da poco in questo forum per porvi una domanda riguardo la formazione in drammaterapia "e dintorni".
Io ho frequentato varie scuole di recitazione (ahimé, non quelle "ufficiali" come la D'Amico o Paolo Grassi, per capirci) e stages, e da qualche tempo tengo laboratori di teatro per bambini e ragazzi. Vorrei però avere una formazione più completa per gestire questi gruppi di giovani, che talvolta ci sanno spiazzare con problematiche che cerco di risolvere "a buonsenso". Può capitare il ragazzino più irrequieto degli altri, come la bambina che parla della morte di un familiare... come intervenire in questi casi?
Ecco, è soprattutto per questo motivo, ma anche per trovare nuovi stimoli, che penso che mi possa aiutare la drammaterapia.. voi che ne dite?
così mi sto informando un po' dappertutto, ma trovo un po' di difficoltà: ci sono le scuole di drammaterapia (come quella che citate voi, di Lecco) , scuole di teatroterapia, di arteterapia, tutte indicativamente di 3 anni e piuttosto costose. GIà capire se per me è più utile teatroterapia o drammaterapia sarebbe una conquista.
Ma ho trovato anche master universitari a Venezia, Roma, Firenze di 1 o 2 anni in teatro del sociale, artiterapie, globalità dei linguaggi... che tra l'altro possono darmi punteggio nelle graduatorie come insegnante. allora mi chiedo: qual è la soluzione giusta? Sono validi anche questi master? ve ne linko uno solo come esempio: http://www.uniroma3.it/schedaPostLauream10.php?pl=117&facolta=129

spero di essere stata chiara e che qualcuno possa darmi qualche consiglio... finché le iscrizioni sono ancora aperte!

grazie
Cristina

Cristina T

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 15.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola di drammaterapia o master universitario ?

Messaggio  Fred il Mer Gen 12, 2011 10:34 am

Ciao Cristina!

Scusa il ritardo nella risposta ma ultimamente abbiamo un po' trascurato questo forum che però vogliamo ravvivare perché può un ottimo punto di scambio per gli operatori del settore.

La formazione, che tema scottante!

Allora, partiamo dal presupposto che la drammaterapia e in generale tutte le arti terapie in italia non hanno ancora ottenuto il riconoscimento ufficiale quindi ad oggi chiunque può lavorare nel settore senza frequentare un regolare corso.

Detto questo è necessario capire che per fare un mestiere del genere non ci si può improvvisare e come in qualsiasi lavoro è necessario un periodo di formazione piu o meno lungo. In questi anni sono nate diverse scuole che si propongono di formare professionisti in grado di operare nelle diverse discipline garantendo degli standard di formazione e molto spesso seguendo il modello dei paesi esteri dove le arti terapie sono riconosciute.

Poi alcuni operatori hanno creato delle associazioni di categoria che a loro volta garantiscono che gli iscritti hanno seguito un regolare percorso di formazione e seguono un preciso codice deontologico.

Di queste scuole come avrai notato ce ne sono diverse, quasi tutte triennali, ognuna però segue un determinato approccio quindi è bene informarsi in modo da scegliere quella che piu si avvicina ai nostri interessi e alla nostra precedente formazione.

Nel frattempo, visto che il tema delle arti terapie è di grande interesse, anche le università si sono "svegliate" e proponendo dei master universitari. Come ben sai i master ti permettono di aggiungere crediti al tuo CV e quindi salire in graduatoria nel caso ti interessasse il settore pubblico ma come tutti i corsi universatari peccano un po' di presunzione perché pretendono di insegnarti in aula e in poco tempo discipline che sono ancora emergenti e in continua evoluzione e che coprono una grande vastita di argomenti che vanno dalla psicologia all'arte.

Viene da se che un master che si propone di insegnarti nello stesso corso drammaterapia, arteterapia, musicoterapia e danzamovimentoterapia non può essere altro che un'introduzione alle diverse discipline che devono essere per forza approfondite separatamente con un percorso piu completo.

Ultimamente però stanno uscendo dei master piu specifici in ogni settore, ad esempio a Roma ce ne è uno su drammaterapia e teatro sociale promosso dalla Sapienza di cui però si sa ancora poco.

Ma veniamo alla tua domanda: cosa scegliere? Beh dipende da te! Quali sono i tuoi studi precedenti, in che settore vorresti lavorare, che indirizzo ti piacerebbe seguire. Sono queste le domande che devi porti prima di scegliere una scuola o un master.

Non ci sono scuole migliori o peggiori, qui troverai principalmente studenti della scuola di lecco che segue il modello anglosassone ma le arti terapie e in particolare la drammaterapia, sono discipline aperte allo scambio, al confronto e all'accettazione dei diversi modelli, quindi sta a te decidere quale percorso seguire.

Un abbraccio!

Fred





avatar
Fred
Admin

Numero di messaggi : 41
Data d'iscrizione : 31.07.09
Età : 41
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente http://drammaterapia.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum